iten

HOTEL PASTICCERIA "GENZIANA" **

Via Colesel 16
32020
Arabba
Belluno

Tel.

0436 79124

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PATRICK GRONES – Classe ignota, l’età è soltanto un numero è del tutto irrilevante, a meno che, non siate una bottiglia di vino….. Motopasticcere – Motoalbergatore
Il mio impulso per le moto è nato in una circostanza strana a 14 anni visto che mi era stato vietato di comprare o di guidare un motorino.
Non mi sono scoraggiato e dopo aver recuperato un Fantic Motor Super Rocket 50 con telaio disintegrato e senza ruote in un deposito di ferro vecchio mi misi subito al lavoro con un mio amico per trasformarlo in un alternativa al classico motorino visto che mi era stato vietato di guidarlo ed acquistarlo. Dopo molti pomeriggi trascorsi nell’officina del fabbro vicino a casa mia nacque un
go-kart alternativo ai classici con 4 ruote di cariola, telaio misto legno e ferro, sterzo diretto ovviamente senza scatola in quanto per noi era una cosa molto complicata da eseguire, vecchio sedile di una Fiat 131 e serbatoio di una falciatrice. Questa fu l’alternativa per andare in motorino su e giù per il passo Pordoi e Campolongo e per il bosco visto che i miei genitori mi diedero il divieto delle classiche due ruote, da li due anni dopo recupero di un motore di un Ape C Piaggio 150 e costruzione di un go-kart biposto con sedili di un alfa sud e con scatola di sterzo recuperata da una vecchia fiat 127 e via per le stradine di montagna con poi relativi inseguimenti delle forze dell’ordine a bordo di vecchia fiat campagnola J. A seguito di varie diffide e intimidazioni di non poter effettuare la patente di guida alla maggiore età abbandono delle varie corse e demolizione dei go-kart.
Poi alla maggiore età patente B e poi la svolta patente a e partenza ufficiale in moto da fanatico pistaiolo camuffato da stradista con una 600 per non dare tanto nell’occhio e nell’orecchio. Con il passare degli anni passaggio alla 900 e poi alle mitiche 1000 che oltrepassavano i 160 CV, pomeriggi e nottate trascorse in garage a smontare e rimontare pezzi di ricambio per tirare fuori qualche cavallo e rombo in più dimenticando il mio vero mestiere della vita….. ehm…. pasticcere nell’albergo con annessa pasticceria della mia famiglia. Ai fornelli in cucina papà Ander, in albergo e caffetteria mia sorella Verena che si occupa dell’accoglienza dei turisti e “dulcis in fondo” il sottoscritto che si occupa a creare e sfornare le sue due specialità: Strudel di mele e la mitica Sacher.
In un ambiente familiare al Hotel Genziana ai piedi del mitico passo Pordoi nel cuore delle Dolomiti ad Arabba vi aspettiamo per ricaricarvi con vari dolcetti o farvi trascorrere qualche notte di riposo dopo le interminabili curve e passi macinati in sella alla vostra moto.